mamma babbuina e baby babbuinoIl Babbuino o Papio appartiene al genere dei primati e alla famiglia dei Cercopithecidae e solitamente si individua una specie unica invece si sono individuate circa 5 specie differenti. Sono diffusi in tutta l’Africa tranne nella zona nord, in Egitto e nel Sudan e alcuni esemplari si diffondono anche nella penisola arabica.
Il loro habitat ideale è la savana, la steppa, la foresta rada, le praterie e le zone rocciose.

Sono degli animali diurni che vivono al suono ma di notte sopratutto con molta agilità salgono sugli alberi.
I babbuini maschi sono il doppio delle femmine e sono diversi anche nella forma. I maschi presentano dei canini molto grandi, una coda che raggiunge gli 80 centimetri di lunghezza, un’altezza di massimo 11o centimetri e un peso, che in alcune specie, supera i 30 chilogrammi. Entrambi i sessi presentano un lungo muso stile cane, occhi fissi e vicini e un pelo folto ma ruvido. Il muso e le natiche sono senza pelo e sono rosati. Il colore del pelo varia in base al sesso e alla specie e i colori variano da giallo al marrone al grigio e al nero.

Dal punto di vista della loro organizzazione, i babbuini vivono in branchi che raggiungono i 250 esemplari. La variazione di numero dipende sopratutto dalla quantità di cibo a disposizione e alla presenza di alberi e rocce dove stanziarsi. Esistono 2 tipologie di branchi: quelli misti formati da maschi aduli, femmine e cuccioli, e quelli poligamici formati da un solo maschio adulto. Solitamente le femmine tendono a rimanere nel branco di appartenenza, mentre i maschi si allontanano quando sopraggiunge la maturità sessuale.
In entrambi i gruppi vigilano delle norme precise che valgono per tutti come quella che regola l’accesso al cibo e regole fisse come l’attività del grooming ovvero prendersi cura di colui che è superiore nella casta gerarchica.
Molto diffusi tra i babbuini sono le lotte tra i più forti del branco o tra i più forti tra vari branchi. Lo scopo delle lotte e quello di accaparrarsi il cibo.
Molto importante è la comunicazione che avviene sia tramite dei gesti sia tramite complessi sistemi vocali.

I babbuini sono onnivori ma la loro dieta è a base di vegetali come: frutti, foglie, radici e bacche. Si cibano anche di animali come piccoli vertebrati e mammiferi che non superano la grandezza di un cucciolo di gazzella.

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Avatar photo

Di Admin