Chi non si è mai posto questa domanda? L’uovo è stato deposto da una gallina che è nata da un uovo deposto da una gallina nata da un uovo… Si potrebbe continuare così fino all’infinito. Durante il grande dibattito il Professor Stephen Hawking affermò che fosse nato prima l’uovo, dal quale nacque la mutazione in gallina. Ciò poteva significare che la trasformazione da rettile a uccello fosse avvenuta a livello embrionale. Dato che il Professore, considerato un dei più grandi geni al mondo prese le parti dell’uovo, tutti si allearono ad esso, lasciando i sostenitori del “prima la gallina” a un pugno di persone. Ebbene, dopo anni di dibattito, più precisamente nell’estate del 2010 arrivò una rivelazione sconvolgente. Un gruppo di ricercatori britannici scoprì che la proteina necessaria per la formazione del guscio delle uova si trovava solo ed esclusivamente nelle ovaie delle galline. Questa proteina, l’ovocledidina-17 controlla la cristallizzazione del guscio, quindi senza di essa questo non potrebbe esistere. Perciò sarebbero venute prima le galline.

Rappresentazione umoristica del Gallinosaurus-Rex.
Rappresentazione umoristica del Gallinosaurus-Rex.

Quindi, se non vengono dalle uova, le galline da dove vengono? Beh probabilmente da un ibrido tra dinosauro e gallina. (Avete mai notato qualche somiglianza?)

E il vincitore è… … La Gallina!

Questa scoperta, tuttavia, non si ferma qui.

Il guscio delle uova è formato da calcare, una roccia sedimentaria che si forma con la reazione di Acqua, Anidride Carbonica e Calcio.

Studiando ulteriormente l’ovocledidina-17, si potrebbe trasformare l’anidride carbonica in eccesso nell’aria in calcare, riducendo notevolmente l’effetto serra.

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Stefano