Nel marzo del 2015, la NASA lancerà quattro veicoli spaziali identici per studiare come i campi magnetici attorno alla Terra si connettono e sconnettono esplosivamente rilasciando energia; un processo noto come riconnessione magnetica.

La Missione Magnetosferica Multiscala (Magnetospheric Multiscale mission) o MMS fornirà le prime viste tridimensionali di questo processo fondamentale che può accelerare le particelle a circa la velocità della luce. L’MMS utilizza la protezione magnetica dell’ambiente spaziale terrestre, la magnetosfera, come laboratorio naturale per misurare direttamente la riconnessione. La riconnessione è un processo comune nel nostro universo che si verifica nello spazio vicino alla Terra, nell’atmosfera del sole e di altre stelle, in prossimità di buchi neri e stelle di neutroni e, praticamente, in ogni confine tra plasmi spaziali, compreso il confine tra l’eliosfera del nostro sistema solare e lo spazio interstellare.

MMS rivelerà per la prima volta, in piccola scala, la struttura tridimensionale e le dinamiche dell’elusivo, sottile e rapido movimento della regione di diffusione degli elettroni. Ciò avverrà in entrambe le regioni di riconnessione chiave vicino alla Terra, dove originano gli eventi più energetici.

Le quattro identiche navicelle spaziali MMS voleranno in formazione piramidale regolabile che permetterà loro di osservare la struttura tridimensionale della riconnessione magnetica. I sensori dell’MMS misureranno la velocità delle particelle cariche, così come i campi elettrici e magnetici, con precedente risoluzione temporale (millisecondi) e precisione necessaria a catturare la rapida evoluzione della regione di diffusione degli elettroni.

GUARDA IL TRAILER IN HD:

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Foggia e attualmente specializzando in Medicina Nucleare presso l'Alma Mater Studiorum (Università di Bologna). Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi sui vari social.