Il surrene o ghiandola surrenale è un organo pari retroperitoneale situato sul polo superiore di ciascun rene, fra l’undicesima vertebra toracica e la prima vertebra lombare. Ciascuna ghiandola, di colore giallo-brunastro, pesa 3,5 g, è lunga, larga 2,5 e spessa 0,6 cm. Esse sono costituite da un tessuto neuroendocrino specializzato, strettamente correlato al sistema nervoso simpatico.

La loro forma, anche se molto variabile, è stata paragonata a quella di un cono a base inferiore o ad un cappello frigio (copricapo conico, con la punta ripiegata in avanti).
Riccamente vascolarizzati, ricevono sangue dalle arterie surrenali superiori, media e inferiore che derivano, rispettivamente, dall’arteria frenica, dall’aorta e dall’arteria renale.
Porzioni del surreneIl ritorno venoso è assicurato dalla vena surrenalica, che sbocca a sinistra nella vena renale e a destra nella vena cava inferiore.

Le ghiandole surrenali sono formate da due porzioni che differiscono per la struttura e gli ormoni che secernono:

  • La CORTICALE SURRENALE, più esterna;
  • La MIDOLLARE SURRENALE, più interna.

[text-blocks id=”14553″ slug=”banner-amazon”]

Secrezione nelle varie zone del surrene

  • La ZONA GLOMERULARE, zona più esterna (15%): cellule organizzate in irregolari gomitoli o GLOMERULI.
  • La ZONA FASCICOLATA, zona intermedia (78%): cellule organizzate in cordoni cellulari a decorso radiale.
  • La ZONA RETICOLARE, zona più interna (7%): cellule organizzate in cordoni anastomizzati a formare una rete grossolana.

[text-blocks id=”15260″ slug=”buoni-regalo-amazon”]

Disfunzioni delle ghiandole surrenali

L’ipersecrezione di cortisolo (da parte della corticale del surrenale) causa la sindrome di Cushing, caratterizzata dalla degradazione delle proteine muscolari e da una particolare ridistribuzione del grasso corporeo da cui derivano braccia e gambe affusolate, ma un viso tipicamente arrotondato, una gobba sulla schiena e l’addome cascante.
La disfunzione causa anche iperglicemia, osteoporosi, debolezza, ipertensione, basse difese immunitarie, minore resistenza allo stress e sbalzi di umore.

Mentre un’iperplasia surrenalica congenita (SAG) provoca:

iperplasia surrenalica congenita[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Raffo

Ciao a tutti, mi chiamo Raffaele Cocomazzi e sono il cofondatore di BMScience. Sono appassionato di Scienza, Medicina, Chimica e Tecnologia. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Foggia e attualmente specializzando in Medicina Nucleare presso l'Alma Mater Studiorum (Università di Bologna). Per contattarmi o maggiori informazioni seguimi sui vari social.