1024px-Rodins_The_Thinker-min

Non sarebbe bello perdere peso svolgendo a mente problemi complessi, operazioni matematiche, studiando la mente umana, interrogandosi sul senso della vita o analizzando la meccanica quantistica?

Sarebbe un sogno per tutti quelli che vogliono mantenere il peso-forma ma non abbracciano l’idea di sudare sette camice in palestra.

Sebbene il cervello da solo consumi dal 10 al 20% delle calorie del corpo umano a riposo, l’energia che viene impiegata per attivare le funzioni cerebrali è pari a 0,2 cal/min.

Ma pensare il pensare più intensamente aumenta il consumo energetico?

[text-blocks id=”14553″ slug=”banner-amazon”]

640px-PET-image-min

Alcuni esperimenti condotti nel Regno Unito hanno cercato di trovare una risposta misurando i livelli di glucosio nel sangue, notando che questi calavano quando ai pazienti veniva assegnata un’attività intellettualmente stimolante. Inoltre delle scansioni celebrali hanno rilevato un aumento della quantità di glucosio diretto al cervello. La differenza, però, non era sostanziale.

È stato calcolato che sotto “sforzo” il cervello arriva a consumare 1,5 cal/min.

Quindi per consumare le calorie di una fetta di pizza, basta pensare per circa 1 ora e mezza.

Diciamo che non è un grosso affare, dato che il nostro cervello si nutre quasi esclusivamente di glucosio.

Se state cercando quindi di togliere quel dito di pancetta, vi consiglio di fare una passeggiata, che consuma 3,5cal/min.

Quindi fate sport per tenere in forma il corpo e pensate per tenere in forma la mente.

Credits

“Rodin’s The Thinker” by Drflet – Own work. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons – http://commons.wikimedia.org/

“PET-image” by Jens Maus (http://jens-maus.de/) – Own work. Licensed under Public Domain via Wikimedia Commons – http://commons.wikimedia.org/

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Stefano