L’aumentare del peso può innzalzare il rischio di contrarre il cancro? Secondo recenti studi sì.

Secondo un’analisi dell’ISS (Istituto Superiore di Sanita) il 42% degli Italiani è sovrappeso e il 10% soffre di Obesità.
Il vero problema è che questo trend è in continua crescita.
La principale causa è la cattiva alimentazione. Infatti noi italiani ci stiamo pian piano allontanando dalla nostra stimatissima dieta mediterranea.

L’aumento di peso, però, porta dietro di se una scia di morte e sofferenza.Cattura

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) 3,4 milioni di persone muoiono ogni anno per cause correlate al peso eccessivo. Tra queste figurano il 44% dei casi di diabete, il 23% di malattie cardiovascolari.

Il dato più preoccupante, tuttavia, è il seguente.

Il 41% dei decessi causati da molte forme di cancro, sono strettamente correlati all’obesità e in casi minori all’eccesso di peso.

[text-blocks id=”14553″ slug=”banner-amazon”]

Cosa collega l’aumento di peso al cancro?

Ci sono varie possibili cause:

  • I tessuti lipidici possono produrre alcuni ormoni che potrebbero interferire con la normale crescita delle cellule;
  • L’obesità causa infiammazioni alle cellule, che potrebbero in seguido degenerare, trasformadosi in cellule tumorali;
  • I lipidi potrebbero interferire con le proteine che regolano la duplicazione delle cellule.

oldsherlock2Nessuna di queste ipotesi è stata ancora verificata. Quel che è certo che la correlazione tra eccesso ponderale e cancro, si fa sempre più stretta.

La cosa brutta è che molti non vogliono ammettere di essere in sovrappeso.

Partendo dalla consapevolezza del proprio corpo, si può migliorare lo stato di salute. Un corpo sano, vive meglio e più a lungo. Non è necessario rinunciare ai piacere della tavola, basta solo fare attività fisica e mangiare la giusta quantita dei giusti alimenti.

Fonti:
http://www.epicentro.iss.it/problemi/obesita/pdf/Obesity%20day%20Ott%202015.pdf

[text-blocks id=”14550″ slug=”banner-adsense”]

Di Stefano